Dire di no: l’importanza di mettere confini

Immagina una vita in cui riesci a dire di no tutte le volte che vuoi, senza difficoltà e senza alcun senso di colpa.
Sei libera, puoi esprimere i tuoi bisogni e non senti alcuna pressione che ti obbliga a compiacere gli altri a tutti costi.

Se non sei abituata a dire no, se non l’hai mai fatto prima tutto ciò potrà sembrarti irrealizzabile, fuori dalla tua portata, ma non è così.
Imparare a dire no quando una cosa non fa per te, è un’attitudine che puoi sviluppare.

Probabilmente fin dall’infanzia ti hanno insegnato ad essere disponibile, a non contraddire, a “dare” agli altri – tempo, attenzioni, ecc.
Hai interiorizzato, senza nemmeno renderti conto, che i Tuoi bisogni vengono dopo, molto dopo, quelli di tutti gli altri.

Giorno dopo giorno hai detto sempre più sì: in famiglia, al lavoro, con gli amici, e oggi nemmeno ti fermi più a pensarci.
Ad ogni richiesta ti viene automatico rispondere “Sì”.
“Si, ci sono!”
“Si, va bene!”
“Sì, lo faccio io !”
“Sì, non c’è problema!”

E invece, il problema c’è, non è vero va ti va bene.

La verità è che non stai ascoltando i tuoi bisogni, non ti stai mettendo al centro della tua vita.

 

Hai bisogno di definire i tuoi confini !

 

Il confine è una sorta di limite che definisce lo spazio e il tempo di cui hai bisogno per stare bene nella tua vita.
Mettere dei confini è come definire delle linee guida che definiscono cosa è accettabile per noi e cosa non lo è.

Mettere confini è un atto di amore verso di noi stesse.
Quando diciamo “no” a ciò che non fa per noi o ci danneggia, in realtà stiamo dicendo “sì” a noi stesse.

È un modo per proteggerci e preservare la nostra energia e il nostro benessere.
Ma perché allora è così difficile dire no ?

 

Perché non riesci a dire di no

 

Dietro alla difficoltà di pronunciare quel fatidico no, ci sono diverse motivazioni. Ciascuno di noi ha la sua.

 

Il senso di responsabilità

Ti senti responsabile per la vita degli altri, per le loro necessità e i loro bisogni.
Quindi devi esserci sempre, devi agire, devi prenderti cura di loro. E’ come se non potessi farne a meno.

Oggi inizia a riflettere sul fatto che non puoi essere tutto per tutti.
Impara a lasciar fare agli altri, impara a delegare e a chiedere aiuto quando necessario.
Ricorda che prenderti cura di te stessa è essenziale prima di poter essere di supporto agli altri.

 

Il desiderio di piacere e di essere accettata

Temi che le persone possano in qualche modo escluderti se non dai loro la massima disponibilità.
O forse hai paura di essere amata o di essere considerata una “cattiva persona” se non dai la tua completa disponibilità sempre e comunque.

La verità che è puoi essere amata e rispettata anche se dici no. Il tuo valore come persona non si basa sul fatto di esserci sempre.

 

La paura del conflitto

Vuoi evitare a tutti costi una possibile discussione, un conflitto con l’altro.
Pensi che essere accondiscendente elimini la possibilità di entrare in collisione.
Ma dire di no non significa entrare in guerra.
Dire di no, è un atto di rispetto nei tuoi confronti, che puoi tranquillamente spiegare in modo assertivo.

 

I tuoi valori, i tuoi bisogni, i tuoi desideri hanno la medesima importanza di quelli di tutti gli altri.

Non dovresti metterli in fondo, ma in cima, alla lista delle tue priorità.

E’ fondamentale che prima di dire sì alla richiesta di un’altra persona, tu ti chieda cosa davvero desideri per Te stessa.

  • Vuoi davvero aderire a quella richiesta ?
  • E’ il momento giusto per Te ?
  • Vuoi davvero farlo ?
  • Hai tempo ed energia necessaria ?

Queste sono le prime domande che dovresti fare a te stessa prima di dire sì.

E se dentro di te senti emergere un no, come affrontare l’altro, come negare la tua disponibilità in modo sano per te e per l’altro ?

Con lo strumento della gentilezza.

 

Come dire di no con gentilezza

 

Essere gentili è un atteggiamento che dimostra quanto rispetto, considerazione e attenzione poniamo nei confronti delle altre persone.
E mentre sei gentile con gli altri, non puoi dimenticare di essere gentile anche con te stessa.

Imparare a dire di no è atto di gentilezza che fai verso Te stessa e verso gli altri.

 

 

  • Chiarezza e sincerità

Esprimi il tuo “no” in modo chiaro, con trasparenza e sincerità, senza girarci intorno e se senza inventare scuse.
Puoi spiegare, se vuoi, il motivo del tuo no ma non devi giustificarti a tutti i costi.

 

  • Proposte alternative

Se lo ritieni opportuno, e fattibile, proponi soluzioni alternative che possano soddisfare sia le esigenze del tuo interlocutore che le tue.

“Oggi sono particolarmente pesante, ma possiamo vederci domani sera” può essere un modo di trovare un compromesso buono per entrambe.

 

  • Gratitudine ed empatia

Ringrazia per la proposta o la richiesta, dimostrando gratitudine per l’attenzione ricevuta.

E poi con gentilezza spiega le tue ragioni e i tuoi limiti.

“Ti ringrazio per aver pensato a me per questo incarico, ma in questo periodo non ho il tempo necessario per poterlo gestire al meglio” è una risposta che dimostra gratitudine.

 

E ora ?

 

Ora che abbiamo esplorato il tema dei nostri confini e dell’importanza di saper dire no ogni volta che lo sentiamo necessario, partiamo con dei piccoli passi.

  • Inizia a dire di no con le persone con cui sei maggiormente a tuo agio.
  • Inizia a dire no per cose piccole, più gestibili per te.

 

E ricorda :

ogni volta che metti un confine, anche piccolo, stai dimostrando amore a te stessa.
Quanto più sarai rispettosa e comprensiva con te stessa, tanto più potrai esserlo con le altre persone.
Solo così ti avvicinerai sempre più ad una vita più serena per te e potrai vivere relazioni più sane con gli altri.

Nel percorso di gruppo “Amati e splendi”, dedicato a Donne che vogliono imparare a volersi bene davvero, facciamo proprio questo : scopriamo e sperimentiamo tutti i passi necessari a dimostrare amore a noi stesse, perché solo così possiamo splendere.

Per sapere quando parte la prossima edizione lascia il tuo nome qui ! Lasciare il tuo nome non ti obbliga a nulla ma sarai la prima a saperlo e potrai accedere a bonus in anteprima.

 

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Mara Anelli life personal coach floriterapeuta

Ciao sono Mara Anelli

Personal Life Coach e Floriterapeuta

Come ti aiuto

Categorie del blog

Parti da te